Terapia Posturale McKenzie
Terapia Posturale McKenzie

La terapia posturale McKenzie, in fisioterapia, si basa sul mantenimento di posture corrette e sull’esecuzione di esercizi specifici. 

Terapia Posturale McKenzia Fisioterapia Dott. Notarrigo San Lazzaro Bologna

 

La terapia posturale McKenzie risulta utile per trattare dolori vertebrali legati a posture o a movimenti scorretti.

Principio fondamentale del trattamento McKenzie è che la maggior parte dei dolori lombari hanno un’origine meccanica. La causa è dovuta alle posture che il soggetto mantiene o ai movimenti che effettua.

Il dolore insorge in seguito ad un interessamento dei tessuti molli che vengono stimolati, compressi ed irritati. Questa situazione  attiva il sistema nocicettivo che fa percepire dolore.

Valutando il problema da una prospettiva meccanica, McKenzie ha identificato due principali fattori di predisposizione derivanti dallo stile di vita. La postura seduta scorretta la frequenza della flessione.

Tali fattori meccanici possono determinare un cedimento, per eccesso di logoramento, dei tessuti molli che contribuiscono a sostenere la colonna vertebrale.

Il trattamento in generale consiste di procedure meccaniche tese a migliorare la postura e a recuperare un arco di movimento completo.  Il movimento dovrà essere senza dolore in tutte le direzioni  ristabilendo la piena funzionalità delle articolazioni.

Esiste una precisa progressione delle procedure utilizzate. Le forze vengono esercitate passivamente a partire dalle posizioni e dai movimenti del paziente per terminare con tecniche attive del terapista.

Dato che le cause meccaniche cambiano da caso a caso, gli esercizi vengono personalizzati per ciascun paziente.

Finalità del trattamento sono quindi l’eliminazione del dolore, il ripristino della piena funzione dell’apparato osteo-articolare e la prevenzione delle recidive.

Quando il paziente ha preso dimestichezza con gli esercizi, che intanto avranno ridotto gradualmente il dolore, può proseguire eseguendoli a casa.

Compito del fisioterapista sarà anche quello di consegnare al paziente degli schemi. Meglio ancora dei microfilmati che rappresentano il paziente  mentre esegue correttamente gli esercizi. Così avrà la possibilità di rivedersi a casa mentre li esegue in modo corretto per poterli ripetere nel modo migliore.

Per informazioni e per prenotare un appuntamento clicca qui!

http://medicina-estetica-bologna.it/wp-content/uploads/2014/12/top.jpg

Terapia Posturale McKenzie

La terapia posturale McKenzie, in fisioterapia, si basa sul mantenimento di posture corrette e sull'esecuzione di esercizi specifici. 

Terapia Posturale McKenzia Fisioterapia Dott. Notarrigo San Lazzaro Bologna

 

La terapia posturale McKenzie risulta utile per trattare dolori vertebrali legati a posture o a movimenti scorretti.

Principio fondamentale del trattamento McKenzie è che la maggior parte dei dolori lombari hanno un'origine meccanica. La causa è dovuta alle posture che il soggetto mantiene o ai movimenti che effettua.

Il dolore insorge in seguito ad un interessamento dei tessuti molli che vengono stimolati, compressi ed irritati. Questa situazione  attiva il sistema nocicettivo che fa percepire dolore.

Valutando il problema da una prospettiva meccanica, McKenzie ha identificato due principali fattori di predisposizione derivanti dallo stile di vita. La postura seduta scorretta la frequenza della flessione.

Tali fattori meccanici possono determinare un cedimento, per eccesso di logoramento, dei tessuti molli che contribuiscono a sostenere la colonna vertebrale.

Il trattamento in generale consiste di procedure meccaniche tese a migliorare la postura e a recuperare un arco di movimento completo.  Il movimento dovrà essere senza dolore in tutte le direzioni  ristabilendo la piena funzionalità delle articolazioni.

Esiste una precisa progressione delle procedure utilizzate. Le forze vengono esercitate passivamente a partire dalle posizioni e dai movimenti del paziente per terminare con tecniche attive del terapista.

Dato che le cause meccaniche cambiano da caso a caso, gli esercizi vengono personalizzati per ciascun paziente.

Finalità del trattamento sono quindi l'eliminazione del dolore, il ripristino della piena funzione dell'apparato osteo-articolare e la prevenzione delle recidive.

Quando il paziente ha preso dimestichezza con gli esercizi, che intanto avranno ridotto gradualmente il dolore, può proseguire eseguendoli a casa.

Compito del fisioterapista sarà anche quello di consegnare al paziente degli schemi. Meglio ancora dei microfilmati che rappresentano il paziente  mentre esegue correttamente gli esercizi. Così avrà la possibilità di rivedersi a casa mentre li esegue in modo corretto per poterli ripetere nel modo migliore.

Per informazioni e per prenotare un appuntamento clicca qui!